Introduzione

In questa guida vi illustreremo come installare il client Drive4Business per l'utente finale e le operazioni basilari che l'utente finale può compiere con il proprio account Drive4Business.

Guida passo-passo

Una volta creato l'utente dal pannello di gestione Drive4Business (vedi guida Primi passi - Drive 4 Business), spostavi sul PC dell'utente finale.

Operazioni via Web


Aprite il browser e collegatevi alla pagina:

https://drive4business.cloudfire.it

Inserite le credenziali dell'utente desiderato ed effettuate l'accesso.


All'accesso entrerete nella schermata di gestione dei file e delle cartelle di Drive4Business:

Il “Click destro” del mouse fornisce la possibilità di creare una nuova cartella o effettuare l’upload di un file.

Il caricamento di file e cartelle può avvenire anche attraverso il trascinamento a partire dal proprio ambiente (PC/Mac).


Selezionato il file con il tasto sinistro, l’utente vedrà comparire un esplicativo menù nella parte superiore della schermata con le più comuni azioni relative ai file: taglia, scarica, elimina e copia.

Se il file è di testo/calcolo nei formati più comuni, con doppio click si può visualizzarne il contenuto direttamente nel browser.

Cliccando una volta sul file si potrà condividere il file, via e-mail o link da inviare al destinatario tramite altri mezzi.

Nelle opzioni (i tre puntini verticali) si ripetono le opzioni di gestione file con qualche feature in più.



Installazione del client e operazioni possibili

Scaricando ed installando il client Drive4Business, sul vostro dispositivo verrà creata un'unità di rete che vi faciliterà non poco la gestione dei file del vostro Drive.

Per scaricare il client cliccare sull'icona a forma di omino in alto a destra  e selezionare Download and install desktop or server client


Selezionare il client corretto per il vostro Sistema operativo, scaricarlo ed installarlo.

Il client è semplice da installare: proseguire avanti con le impostazioni di default.

Se scaricato dal proprio portale web, il client windows effettua il Single Sign On e quindi autentica già l’utente e predispone un disco virtuale da utilizzare come un disco di rete comune (con tutte le operazioni classiche di gestione file del sistema operativo ospitante).


Sui dispositivi mobile, una volta installato, è facile che all'accesso, oltre che alle credenziali vi richieda anche l'Access Point, per cui se dovesse chiedervelo compilate come segue:



Al termine dell'installazione del client vi troverete l'icona di Drive4Business nella  barra delle applicazioni ed un unità di rete mappata chiamata My Cloud Drive:

Facendo doppio click su questa unità di rete avrete accesso appunto al vostro Cloud Drive.


A questo punto la configurazione è terminata e potete operare sui file come se fosse una normale cartella sul vostro PC, quindi è possibile modificare i file direttamente da questa cartella. Potete quindi operare tranquillamente sui vostri documenti

Inoltre se cliccate con il tasto destro su un file avrete la possibilità di effettuare alcune operazioni in più:


  • Share ...: vi permette di condividere il file con altre persone inviandogli una notifica tramite mail. Questa condivisione potrete configurarla a piacimento, impostando regole di durata e permessi di modifica File.
  • Get Share Link (Read Only): vi copierà un link negli appunti in modo che possiate condividere una versione in sola lettura del file.
  • Manage Revisions: vi aprirà una pagina web dove potrete gestire le versioni del file.
  • Check Out (Lock): vi permette di bloccare il file, qualsiasi altro utente che accederà a questo file verrà avvisato che il file è bloccato e non potrà effettuare modifiche al file stesso.
  • Force Refresh: vi permette di aggiornare lo status di sincronizzazione del file.


Infine cliccando sull'iconcina nella barra delle applicazioni vi comparirà il seguente menù:


Da questo pop-up potrete avere uno storico delle ultime modifiche effettuate sui file del vostro Cloud Drive, inoltre:

Cliccando sull'icona  vi verrà aperta la finestra di Esplora Risorse del vostro Cloud Drive.

Cliccando sull'icona  verrete mandati alla pagina Web con la Console di gestione del vostro account.

Cliccando sull'icona aprirete un sotto menù dove potrete sia rifare le operazioni indicate precedentemente oltre alla possibilità di eseguire il log-out del vostro utente, interrompere l'esecuzione del client, stoppare o forzare la sincronizzazione dei file, effettuare un clear della cache del client ed abilitare il tool di debug del client.





Sommario

Utilizza il sommario solo se l'articolo è lungo e lo hai correttamente suddiviso in sezioni utilizzando la titolazione.

Non includere un sommario per un articolo con solo 2 o 3 sezioni.


Articoli collegati

In questa sezione compariranno tutti gli articoli contenenti le stesse etichette (label) di questo articolo.

Se compaiono articoli non inerenti all'argomento trattato valuta una modifica delle etichette.