Introduzione

In questo sotto-menù avete la possibilità di creare le regole temporali, che andrete poi ad applicare alle vostre numerazioni per poter gestire l'instradamento delle chiamate in base a particolari finestre temporali.

Prerequisiti

Una volta acquistato il servizio "Cloud PBX" su Cortex avrete accesso al "Portale Tenant" con le vostre credenziali.

Guida passo-passo


Dal Portale Tenant entrate nella sezione Time Condition tramite il menù Timing → Time Condition

Una volta all'interno della dashboard delle Time Condition potrete vedere le regole già create e modificarle cliccando sul tasto  o eliminarle con il tasto 

Per creare una nuova Time Condition cliccate su  e vi si aprirà il form di gestione della nuova regola:

Di seguito la descrizione dei vari campi:

  • Name: campo obbligatorio, inserire un nome univoco per la seguente regola
  • Description: campo non obbligatorio, inserire un descrizione per la regola
  • Start Time: orario di inizio della finestra temporale che volete definire.
  • End Time: orario di fine della finestra temporale che volete definire.
  • Start Day: giorno della settimana di inizio della finestra temporale che volete definire.
  • End Day: giorno della settimana di fine della finestra temporale che volete definire.
  • Start Date: giorno del mese di inizio della finestra temporale che volete definire.
  • End Date: giorno del mese di fine della finestra temporale che volete definire.
  • Start Month: mese dell'anno di inizio della finestra temporale che volete definire.
  • End Month: mese dell'anno di fine della finestra temporale che volete definire.

Esempi

Di seguito alcuni esempi di Time Condition comunemente utilizzati

  1. Finestre temporali che definiscono la normale apertura degli uffici:

    Come vedete sono state create 2 regole (una per la mattina e una per il pomeriggio).

  2. Finestra temporale che definisce la chiusura per ferie natalizie:


Grafico Gestione dei timing

La decisione se il giorno odierno è compreso nella finestra temporale indicata, viene fatta seguendo gli step del grafico sottostante.

Per questo, se dovete indicare delle finestre temporali che coinvolgono più mesi, è meglio dividere le finestre temporali in base ai mesi che esse devono coprire, per evitare che in alcuni giorni la regola non venga metchata correttamente.

Esempio:

ipotizziamo che dobbiate impostare una chiusura estiva al 06 Agosto al 09 Settembre, probabilmente vi verrebbe da impostarla come segue.

Ma se seguiamo il grafico sopra e una chiamata arrivasse il giorno lunedì 17/08 alle 15:00, vedete che il primo check (quello del time) sarebbe rispettato, mentre il secondo no, in quanto la chiamata è arrivata di lunedì.

Per configurare correttamente questa finestra temporale dovete configurare 2 regole distinte 1 per Agosto e 1 per Settembre, come nelle immagini sotto.

Così vedrete che, se per prova, ipotizzate l'arrivo di una chiamata all'interno della finestra temporale voluta, seguendo il grafico sopra almeno una delle 2 regole andrà sempre ad essere metchata.

Sommario


Articoli collegati