Introduzione

Come specificato nella guida precedente, tramite la migrazione offerta dal Server Agent di Drive4Business è possibile replicare la vostra Share locale sul Cloud come Team Folder. Questo tipo di funzionalità vi da anche la possibilità di mantenere sincronizzati i permessi delle 2 Share (locale e Cloud). Ora vi illustreremo come.


Guida


Durante la configurazione della migrazione (Migrate CIFS Shares), potrete migrare, oltre ai dati, anche gli utenti e i permessi. Potete cliccare anche su User List per consultare la lista degli utenti che andranno ad essere migrati. Potrete selezionare gli utenti che andranno ad essere migrati o meno. La cosa importante è che questa opzione fa riferimento solo alla migrazione iniziale.

Se invece, in questa fase, selezionate anche l'opzione "Synchronize folder permission automatically", dopo la migrazione, se dovessero essere fatte delle modifiche ai permessi sulla Share locale, il Server Agent, si occuperà di mantenere i permessi sincronizzati anche in Cloud. Se verrà aggiunto un nuovo utente in locale, sempre il Server Agent, si occuperà di replicarlo come proxied AD users. Ovviamente migrerà solo quegli utenti nuovi che hanno permessi sulla Share migrata.

E' possibile inoltre, se abilitata l'opzione "Synchronize folder permission automatically", abilitare anche un ulteriore opzione "Only import user who has access to team folder". Normalmente quando viene effettuata una migrazione di una Share, questa Share diventerà una Team Folder, e gli utenti che hanno permessi su questa Share, andranno a diventare i Collaborators di quest'ultima. Se abbiamo abilitato l'opzione "Only import user who has access to team folder", durante la sincronizzazione dei permessi, il Server Agent verificherà che questi utenti (specificati nei permessi della Share locale) sono anche presenti come Collaborators. In tal caso, l'utente verrà importato. In caso contrario, l'utente non verrà importato.

Questo perchè, spesso, se si importano delle Share molto grosse, solo alcuni utenti hanno necessità di utilizzare la controparte Cloud. In questo caso bisogna definire gli utenti che necessitano di utilizzare la Team Folder nei Collaborators e di abilitare "Only import user who has access to team folder" nei settings della web console.

Ora vi mostreremo come:

Accedere alla console di Drive 4 Business come tenant admin, dall'URL: https://drive4business.cloudfire.it oppure dal pulsante Gestisci di Cortex.

Una volta effettuato l'accesso, cliccare sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra:

Una volta nella console di gestione, cliccare sul form delle Team Folders

Cliccate sulla matita in corrispondenza della Team Folder che volete gestire:

Ed ora verificate che nelle sezione Collaborators 

Siano presenti solo gli utenti che volete che utilizzino questa Team Folder.

E che nella sezione Settings → Permission sia abilitata l'opzione Only import user who has access to team folder